19/10/2018 - PIL, la Banca centrale riduce le attese al 4,5% per il 2019

PIL, la Banca centrale riduce le attese al 4,5% per il 2019

La Banca centrale slovacca (NBS) ha ridotto la sua precedente previsione di crescita economica per il 2019 di tre decimi percentuali, dal 4,8% al 4,5%. La ragione, secondo gli analisti della banca, è che la domanda estera sarà più debole l’anno prossimo, e la crescita degli investimenti più lenta di quanto previsto. Invariato, nella sua previsione macroeconomica trimestrale, il giudizio sulla crescita del PIL per quest’anno, che dovrebbe rimanere al 4%.

Secondo NBS i salari nominali cresceranno del 6,2% quest’anno, e del 6,9% il prossimo. In aumento le stime di crescita dell’occupazione sia per il 2018 che per il 2019, in entrambi i casi di 3 decimi: gli occupati aumenteranno rispettivamente del 2,1% e dell’1,5%.


Ambasciata d'Italia - 19 ottobre 2018
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SLOVACCHIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SLOVACCHIA

AMBASCIATA BRATISLAVA