19/10/2018 - LA BEI CO-FINANZIA L'AMPLIAMENTO DELLA RETE AUTOSTRADALE DELLA REGIONE DI CASABLANCA-SETTAT.

LA BEI CO-FINANZIA L'AMPLIAMENTO DELLA RETE AUTOSTRADALE DELLA REGIONE DI CASABLANCA-SETTAT.

Il Consiglio di amministrazione della Banca europea per gli investimenti (BEI) ha approvato un prestito di 100 milioni di euro a favore di Autoroute du Maroc (ADM), finalizzato alla ristrutturazione ed al rafforzamento della rete autostradale della regione Casablanca-Settat. Il prestito servira' a cofinanziare i progetti di ampliamento dell'autostrada Casablanca-Berrechid (25,8 km), della circonvallazione autostradale tra Mohammedia e del nodo di Lissasfa (31,7 km), i cui lavori saranno avviati quest'anno e continueranno per 3 anni.
Si stima che il costo totale dei citati progetti raggiungera' i 206 milioni di euro; il prestito della BEI coprira' quindi circa la meta' della spesa (48,5%).

I citati progetti riguardano una regione, quella di Casablanca-Settat, che e' la piu' dinamica del Paese, concentrando circa il 20% della popolazione marocchina, il 40% delle sue attivita' commerciali e il 60% delle sue attivita' industriali.
Dalla sola capitale della Regione, Casablanca, parte il 40% delle esportazioni complessive del Regno; tale citta' vede transitare ogni anno circa 20 milioni di tonnellate di merci.
Le infrastrutture portuali -in espansione - site in quest'area del Paese stanno naturalmente avendo un impatto in termini di traffico: il porto di Mohammedia, specializzato nel settore degli idrocarburi, rappresenta, da parte sua, la piattaforma logistica per circa il 15% degli scambi del Marocco; il porto di Jorf Lasfar assicura le esportazioni di fosfati e derivati e le importazioni di carbone, di acciaio e di cereali; il porto di El Jadida tratta circa 7.000 tonnellate di prodotti ittici all'anno.
La regione ospita, infine, l'aeroporto internazionale Mohammed V che concentra il 40% del trasporto aereo e il 51% del traffico passeggeri e attraverso il quale ogni anno passano circa 43.000 tonnellate di merci.    

Il traffico autostradale nella regione di Casablanca-Settat, per le ragioni summenzionate, aumenta annualmente del 6%, un'espansione che le infrastrutture attuali si dimostrano inadatte a supportare. Cio' ha portato all'elaborazione di una strategia di ristrutturazione della rete autostradale che ruota -appunto- intorno ai due progetti di Casablanca-Berrechid e Mohammedia-Lissasfa, oggetto di finanziamento BEI. Secondo alcuni studi preliminari, l'ampliamento a 3 corsie di queste autostrade avra' come conseguenza diretta la riorganizzazione del tipo di traffico (di scambio, interno, di transito) e il miglioramento delle condizioni di circolazione sulla rete stradale delle citta' e dei centri urbani di El Jadida, Casablanca, Mohammedia, Naousser, Me'diouna e Tit Mlil nonche' di Settat e Berrechid.


Ambasciata d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché MAROCCO Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in MAROCCO

CONSOLATO GENERALE CASABLANCA (Casablanca)AMBASCIATA RABAT