19/09/2013 - TEST A BUDAPEST PER L'AUTOBUS ELETTRICO ITALIANO

TEST A BUDAPEST PER L'AUTOBUS ELETTRICO ITALIANO

(ICE) - BUDAPEST, 19/9/2013

La società italiana Rampini ha dato l’avvio al test del suo autobus elettrico che sarà utilizzato per 10 giorni sulla linea 16 nel Castello di Buda. In Ungheria, nell’ambito del Programma Operativo per lo sviluppo dei Mezzi di Trasporto, approvato dall’Unione Europea, sono previsti investimenti per lo sviluppo di mezzi pubblici elettrici. Secondo quanto comunicato dal Centro di Trasporto di Budapest (BKK), il Comune del Castello di Buda progetta d’acquistare 7 autobus elettrici entro il 2015, tramite l’utilizzo di finanziamenti europei.

L’autobus elettrico “Alè” della Rampini è stato precedentemente testato sia nel traffico di Roma, sia in Finlandia ed in Austria durante i Mondiali di Sci alpino.

Il veicolo innovativo è il primo tipo di autobus elettrico prodotto in Europa. Il cosiddetto “midibus” può trasportare circa 40 passeggeri ed è capace di percorrere al massimo 120-150 chilometri con una carica. L’Alè è dotato di motore elettrico Siemens ed il suo costo ammonta a 440 mila euro, circa il doppio di un autobus standard. La sua manutenzione invece è più economica e tramite l’utilizzo di energia elettrica risparmia circa il 50% del costo del carburante necessario per un autobus a benzina.


ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché UNGHERIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in UNGHERIA

AMBASCIATA BUDAPEST