17/08/2018 - Consorzio Integra-Todini offre il prezzo più basso per il rinnovo dei binari tra Bratislava e il confine con la Repubblica ceca

Consorzio Integra-Todini offre il prezzo più basso per il rinnovo dei binari tra Bratislava e il confine con la Repubblica ceca

Il consorzio kazako- italiano Integra-Todini ha proposto il prezzo inferiore, pari a 212,5 milioni di Euro, nella gara per il rinnovo dei binari tra Bratislava e il confine con la Repubblica ceca. La seconda offerta più bassa è stata quella del consorzio italiano-slovacco, ICM-Vahostav, per 275 milioni. L’Amministrazione slovacca si attendeva un prezzo di 300 milioni.

Il manager della Todini ha affermato che l’offerta è realistica e non teme di aver problemi a reperire fornitori locali.  

L’operatore statale delle infrastrutture ferroviarie annuncerà a breve l’aggiudicatario della gara.


Ambasciata d'Italia - 17 agosto 2018
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SLOVACCHIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SLOVACCHIA

AMBASCIATA BRATISLAVA