08/05/2018 - Quasi metà delle nuove fabbriche nel settore della trasformazione agro-alimentare

Quasi metà delle nuove fabbriche nel settore della trasformazione agro-alimentare

GHANA - Quasi metà delle nuove fabbriche che saranno realizzate in Ghana nell’ambito della strategia governativa di industrializzazione “Una fabbrica, un distretto” si occuperà di trasformazione agro-alimentare. A dirlo è stato il vice-ministro del Commercio e dell’industria, Robert Ahomka-Lindsay, rivelando dati dai quali emerge che il 46% delle attività ritenute fattibili da un punto di vista economico riguardano il settore della trasformazione agro-alimentare. “Non dovremmo essere sorpresi - ha detto Ahomka-Lindsay - perché la nostra economia è ancora in larga parte basata sull’agricoltura”. Obiettivo del programma “Una fabbrica, un distretto” è realizzare almeno un impianto produttivo in ciascuno dei 216 distretti in cui è suddiviso amministrativamente il Ghana. Per sostenere il programma, il governo di Accra ha siglato una serie di accordi con istituzioni finanziarie locali per contribuire con una cifra pari a 465 milioni di euro all’acquisto di macchinari industriali per l’avvio delle attività. In base a quel che ha reso noto il ministero del Commercio, saranno facilitati acquisti di macchinari da parte di Paesi partner tra cui in particolare Cina, Italia, Stati Uniti, Canada e India. [MV] 
 


InfoAfrica www.infoafrica.it
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché GHANA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in GHANA

AMBASCIATA ACCRA