27/03/2018 - Andamento dell'export italiano a Hong Kong nel 2017

Andamento dell'export italiano a Hong Kong nel 2017

Secondo l'ISTAT, nel 2017 le esportazioni italiane verso Hong Kong sono cresciute del 4,2% rispetto all’anno precedente, superando il valore di 6 miliardi di euro. Hong Kong si conferma il terzo mercato di sbocco delle merci italiane in Asia, preceduto solo da Cina e Giappone - verso i quali le esportazioni si aggirano rispettivamente sui 12,5 e 6,3 miliardi di euro -, in virtu’ della ben nota apertura agli scambi multilaterali della sua economia e dei forti legami commerciali con la Repubblica Popolare. Secondo lo Hong Kong Trade Development Council, ogni anno circa il 60% delle merci italiane dirette a Hong Kong sono infatti riesportate nella Mainland, mentre la restante parte e’ principalmente distribuita tra Macao, Corea del Sud, Taiwan, Singapore e Giappone.

Tra i settori che hanno ottenuto le migliori performance, i prodotti chimici hanno registrato una variazione particolarmente positiva (+18,8%), per un ammontare complessivo pari a 291 milioni di euro. Il grosso dell’export in questo comparto e’ costituito da saponi, detergenti e altri prodotti per la pulizia (207 milioni di euro, in crescita del 27%) e dai prodotti chimici di base (40 milioni di euro, in crescita del 18,3%). Per quanto riguarda i prodotti delle industrie manifatturiere, con un valore pari a 608 milioni di euro il comparto degli apparecchi informatici ed elettronici ha registrato un incremento del 3,4%. Piu’ eterogenea e’ la tendenza del settore dei mezzi di trasporto, che, se da una parte ha visto crescere le esportazioni di autoveicoli (+9,4%, per un valore pari a 87 milioni di euro), dall’altra ha registrato una flessione nel comparto delle navi e imbarcazioni (-17,9%, per un valore di 54 milioni di euro). Infine, l’industria del mobile e degli oggetti di arredamento ha raggiunto un volume di affari pari a 82 milioni di euro, segnando una crescita del 17,5% rispetto al 2016. Il cibo italiano si conferma tra i prodotti piu’ richiesti dai consumatori locali. I prodotti alimentari sono stati esportati per un valore complessivo pari a 196 milioni di euro, in crescita del 2,6% rispetto al 2016.

Secondo lo Hong Kong Trade Development Council, il nostro Paese nel 2017 si conferma il quattordicesimo partner commerciale di questa Regione Amministrativa Speciale, in una classifica chiaramente dominata dalla Cina (che detiene da sola il 47% di tutto l’export verso Hong Kong), seguita da Taiwan, Singapore, Giappone e Corea del Sud in Asia, dagli Stati Uniti e, in Europa, da Svizzera, Regno Unito, Germania e Francia. A livello settoriale, il nostro Paese mantiene posizioni di assoluto rilievo (secondo dietro alla Cina) nel comparto degli articoli di abbigliamento, inclusi quelli in pelliccia e in pelle, oltre che in quello degli articoli sportivi e delle calzature, con un ampio margine sulla Francia, nostro principale competitor in questi settori. Stessa posizione e’ ricoperta nel settore dell’arredamento e nell’ottica, davanti a Germania e Stati Uniti. Cina e Taiwan precedono l’Italia nel settore tessile, mentre Svizzera, Cina e Giappone nell’orologeria. Una crescita significativa (+24%) ha interessato le esportazioni di cosmetici, portando l’Italia dalla nona all’ottava posizione. Notevoli margini di miglioramento presenta infine un settore di punta del Made in Italy come l’agroalimentare, appena in 20ma posizione, soprattutto a causa del sottodimensionamento del comparto dei vini rispetto alle potenzialita’ di questo mercato.


Consolato Generale d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché HONG KONG Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in HONG KONG