22/03/2018 - Commercio estero, 3 miliardi di attivo nel 2017. A gennaio 2018 import a +14%

Commercio estero, 3 miliardi di attivo nel 2017. A gennaio 2018 import a +14%

La bilancia commerciale estera della Slovacchia ha registrato per l’anno 2017 una eccedenza di 2,996 miliardi di euro, in calo rispetto al record di 3,7 miliardi dell’anno precedente. Il totale esportato dalla Slovacchia nel 2017, secondo l’annuncio fatto in questi giorni dall’Ufficio di Statistica slovacco, ha raggiunto il valore di 74,8 miliardi (+6,8%), mentre le importazioni di beni e servizi sono ammontate a 71,8 miliardi di euro (+8,2%).

Il maggiore avanzo commerciale è stato registrato con Germania (3,5 miliardi), Regno Unito (2,7), Austria (2,4), Francia (2,4) e Italia (2,1 miliardi), mentre i maggiori valori negativi risultano dagli scambi con Cina (3,9 miliardi di euro), Corea del Sud (3,9) e Russia (1,8). A una certa distanza vengono poi Malesia (522 milioni), Taiwan (443), Giappone (438), India (233) e Ucraina (165).

Aumenti nelle esportazioni con i principali paesi partner si sono registrati negli scambi con  Germania (+0,7%), Repubblica Ceca (+3,9%), Polonia (+7,1%), Francia (+8,9%), Italia (+32,8%), Ungheria (+14,4%), Austria (+12,3%), Regno Unito (+8,7%), Spagna (+6,1%), Stati Uniti (+23,2%), Romania (+15,3%) e Russia (+7,6%), mentre è caslato -4,3%) l’export verso i Paesi Bassi. Crescite delle importazioni si sono viste nei confronti di Germania (+4,8%), Repubblica Ceca (+2,5%), Corea del Sud (+3%), Polonia (+6%), Ungheria (+8,8%), Russia (+24,8%), Francia (+10,2%), Italia (+5,2%), Austria (+3%) e Regno Unito (+43,2%). L’import da Pechino, nel frattempo, è diminuito del 7,3%.

Nel mese di dicembre 2017 gli scambi con l’estero hanno visto un deficit di 63 milioni di euro, con esportazioni per 5,497 miliardi di euro (+2,8% annuo) e importazioni per il valore di 5,560 miliardi (+1,3%)

Con un annuncio separato l’Ufficio di Statistica ha comunicato anche i dati preliminari di gennaio 2018, in deficit di 43,6 milioni dovuto a un maggiore aumento delle importazioni (6,05 miliardi, +14,1%) rispetto all’export (6,01 miliardi, +7,9%). La forte crescita delle merci e servizi importati è stata più evidente negli acquisti dai paesi extra-UE (+15% su base annua), mentre la spinta dell’export è venuta soprattutto dalle vendite verso i paesi membri dell’UE, cresciute del 9,5%.


Ambasciata d'Italia - 22 marzo 2018
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SLOVACCHIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SLOVACCHIA

AMBASCIATA BRATISLAVA