06/03/2018 - La situazione dei vini importati in Giappone

La situazione dei vini importati in Giappone

Nel 2017, l’Italia, al terzo posto tra i paesi fornitori dopo il Cile e la Francia, ha registrato un aumento del 4,7% rispetto all’anno precedente, con 33,6 milioni di chilolitri. Grazie a campagne quali “3000 anni di vino italiano” etc., le attività promozionali in Giappone sia pubbliche che private mostrano grande dinamicità. Il vino italiano sembra godere dello slancio derivato da tali eventi e mostra un andamento positivo. Per quanto riguarda i vini con bollicine, al primo posto la Francia, seguita dalla Spagna. L’Italia in terza posizione con un lievissimo miglioramento su base annua, +0,2%.


Agenzia ICE di Tokyo
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché GIAPPONE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in GIAPPONE

CONSOLATO GENERALE OSAKAAMBASCIATA TOKYO