04/09/2013 - Progetti aereoportuali in primo piano nel Regno

Progetti aereoportuali in primo piano nel Regno

L’Autorità Generale per l'Aviazione Civile dell'Arabia Saudita (Gaca) ha prorogato al 22 settembre i termini per la presentazione delle offerte per il contratto di costruzione dell’aeroporto di Abha. Il termine era stato originariamente fissato per il 19 agosto.
Con una superficie totale di 80.000 metri quadrati e 21 gate, il nuovo aeroporto potra’ accogliere fino a cinque milioni di passeggeri l'anno. Oltre all'edificio del terminal, il contratto comprendera’ anche la costruzione di altre infrastrutture, tra cui la torre di controllo e un’area destinata ai parcheggi. 
Anche i lavori per l'ampliamento e l’ammodernamento del King Abdulaziz di Gedda stanno andando avanti. Il 16 settembre e’ la data finale per la presentazione delle offerte per i contratti di progettazione e di costruzione dell'entrata 17 del terminal "Hajj". Il vincitore dell’appalto per i lavori dell'area di stazionamento n. 6 dell'aeroporto Gedda dovrebbe essere annunciato entro il prossimo mese.

E' iniziata inoltre la fase di prequalificazione per l' ampliamento dell'aeroporto internazionale King Khalid di Riad. Il contratto comprendera' la progettazione e la costruzione per l'espansione del terminal 3 e del terminal 4 (attualmente inutilizzato).
Nel mese di febbraio, la branch saudita della statunitense Aecom era stata prescelta per la gestione del progetto di espansione dell'aeroporto King Khalid; tale progetto e’ volto ad aumentare la capacita’ di accoglienza annua dell'aeroporto fino a 24 milioni di passeggeri contro gli attuali 14.
Nel mese di maggio, l’Autorità Generale per l'Aviazione Civile dell'Arabia Saudita aveva assegnato alla joint venture TAV (turca) -  Al- Arrab (saudita)  un contratto da 400 milioni di dollari per la costruzione del nuovo edificio del terminal 5 dell'aeroporto internazionale di Riad.

Anche per l’aereoporto di Tabuk, uno degli aereoporti interni del Regno in fase di espansione, la GACA ha avviato la gara per la seconda fase dei lavori di ristrutturazione; il termine fissato per la presentazione delle offerte e’ il 22 ottobre. Tali lavori, il cui valore ammonta a 72 milioni di dollari e che riguarderanno l’ampliamento dell’aereoporto per 12.000 mq, un ulteriore terminal per gli arrivi e nuove sale d’imbarco, seguono di poco l’apertura dello stesso aereoporto che e’ avvenuta nel mese di marzo del 2011.

Da segnalare inoltre che sono in corso di valutazione anche le offerte riguardanti il miglioramento delle piste e la ristrutturazione di altri 6 aeroporti locali: Tabuk, Baha, Rafta, Tarif, Qysuma e Sharoura.


Ambasciata d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché ARABIA SAUDITA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatti istituzionali in ARABIA SAUDITA

CONSOLATO GENERALE GEDDAAMBASCIATA RIAD