18/01/2018 - Un consorzio cinese per il Ponte di Sabbioncello (Peljesac)

Un consorzio cinese per il Ponte di Sabbioncello (Peljesac)

Sarà un consorzio cinese guidato dall'impresa statale China Road and Bridge Corporation (CRBC) a costruire il ponte di Sabbioncello (Peljesac) nel sud della Croazia. Questa è la scelta resa nota dal committente dell'opera, la società Hrvatske Ceste (Strade Croate), dopo quattro mesi di valutazione tecnico-economica delle tre offerte qualificatesi alla fase conclusiva (oltre ai cinesi concorrevano il consorzio italo-turco Astaldi-Ictas e l'austriaca Strabag). Con il ponte, le Autorità croate puntano a collegare più agevolmente, superando il lembo di terra bosniaco e le conseguenti lungaggini della doppia frontiera, la Contea di Ragusa/Dubrovnik con il resto del Paese. Secondo quanto comunicato dalla società Hrvatske Ceste, il consorzio cinese avrebbe presentato un'offerta di 2,08 miliardi di HRK (pari a ca. 279 milioni di euro/ senza IVA). I tempi di consegna dell'opera, promessi dal consorzio cinese, sarebbero di 36 mesi. Il Ponte di Sabbioncello (Peljesac) e' un progetto strategico per la Croazia, che ha ottenuto un finanziamento UE di 357 milioni di euro. Il valore complessivo dell'opera, con infrastrutture annesse,  sarebbe pari a oltre 500 milioni di euro. Il ponte dovrebbe essere lungo 2,4 Km, dotato di 4 corsie di marcia, alto 55 metri e consentire il passaggio di navi. 


Ufficio ICE
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA