30/08/2013 - LA COMMISSIONE EUROPEA APPROVA IL PIANO CROATO PER GLI INVESTIMENTI

LA COMMISSIONE EUROPEA APPROVA IL PIANO CROATO PER GLI INVESTIMENTI

La Commissione europea ha approvato il piano croato degli investimenti per l'utilizzo dei mezzi finanziari di coesione dell'Unione Europea, pari a 449,4 milioni di euro, impegnati per il Paese con il suo ingresso nell'UE.

Il quadro strategico di riferimento nazionale (NSRO) ha lo scopo di stabilire le priorita' d’investimento nelle singole regioni croate al fine di accelerarne lo sviluppo economico, con la creazione di nuovi posti di lavoro e l’aumento della competitivita' del Paese. I progetti strategici devono avere traguardi definiti in anticipo e con precisione, in modo da consentire di sfruttare al meglio le risorse messe a disposizione dall’UE; il termine per l’impiego dei fondi in questione scadra' nel 2016.

Alla gestione sostenibile dei rifiuti e delle acque reflue, nonche' al potenziamento dell’approvvigionamento idrico sono stati destinati 20 milioni di euro, mentre altri 228,4 milioni di euro saranno impiegati per sostenere le piccole e medie imprese, la ricerca e l’innovazione, e il potenziamento delle infrastrutture di base (ferrovie e vie navigabili). Con 60 milioni di euro saranno sovvenzionate le politiche occupazionali e per il sostegno ai progetti legati al welfare (integrazione e istruzione).
 


Ufficio ICE
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA