03/01/2018 - La Porsche “Cayenne” sarà al 100% slovacca

La Porsche “Cayenne” sarà al 100% slovacca

La Porsche “Cayenne” sarà prodotta esclusivamente in Slovacchia dopo che l’intera catena produttiva del modello Suv di lusso sarà trasferita nell’impianto del gruppo Volkswagen vicino a Bratislava. Come ha scritto di recente il quotidiano economico Hospodarske Noviny, fino ad oggi in Slovacchia venivano prodotti la carrozzeria e alcuni componenti verniciati che venivano successivamente inviati a Lipsia, in Germania, per l’assemblaggio finale. Ma con la nuova serie 2019 tutto il processo viene avviato e concluso nella fabbrica di Devinska Nova Ves, reputata la migliore del gruppo. Qui, quindici anni dopo il lancio del modello arrivato ormai alla terza generazione, è stato predisposto un investimento da 800 milioni di euro per nuovi spazi, tra cui un nuovo reparto carrozzeria su una superficie di quasi 36mila metri quadrati, un reparto montaggio da 90mila metri e una pista di prova per i veicoli. Lavoreranno al modello circa 600 persone e 700 robot.

La nuova Cayenne, che è stata presentata questa estate, sarà disponibile sul mercato nel 2019 in tre versioni. In futuro la casa automobilistica di Stoccarda potrebbe decidere di spostare in Slovacchia anche la produzione del Suv “Macan”.


Ambasciata d'Italia - 3 gennaio 2018
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SLOVACCHIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SLOVACCHIA

AMBASCIATA BRATISLAVA