28/12/2017 - BOSNIA-ERZEGOVINA PRESENTA ALLA COMMISSIONE EUROPEA TRE PROGETTI STRADALI

BOSNIA-ERZEGOVINA PRESENTA ALLA COMMISSIONE EUROPEA TRE PROGETTI STRADALI

Il Ministro delle comunicazioni e dei trasporti della Bosnia Erzegovina ha partecipato, il 6 dicembre 2017 a Bruxelles, alla 13-esima riunione annuale dei ministri SEETO (http://www.seetoint.org/) ed al primo incontro del Consiglio dei ministri nell'ambito della Comunità dei trasporti dei Balcani Occidentali-UE.

Durante l'incontro dei ministri SEETO, il Ministro BiH ha sottolineato che, dopo lo spegnimento del SEETO, priorità indiscussa per il paese resterà il collegamento delle reti stradali nazionali con la rete TEN-T dell'UE.

Durante l'incontro con i membri della Comunità dei trasporti dei Balcani Occidentali, il Ministro BiH ha confermato la volontà della BiH di seguire il percorso di avvicinamento all'UE attraverso l'integrazione della rete dei trasporti e il raggiungimento degli standard europei nell'infrastruttura stradale, in primis con l'eliminazione dei colli di bottiglia esistenti.

In quest'occasione il Ministro della BiH ha presentato alla Commissione Europea la candidatura per tre progetti: Tratto-direzione 2A, accesso al passaggio transfrontaliero sulla strada E-661 (autostrada Banjaluka-Gradiska), valore 1.022.055 €; Tratto-direzione 2A, accesso al passaggio transfrontaliero sulla strada E-661 per il ponte Gradiška, valore 5.110.027 €; e Tratto-direzione 2b, ricostruzione del tratto stradale E-762, Brod na Drini (Foča) - Hum (Šćepan Polje), compreso il ponte internazionale tra Bosnia  Erzegovina e Montenegro, valore 19.836.178 €; confermando in tal modo l'impegno nella realizzazione delle tre priorità della Commissione Europea (integrazione delle operazioni di controllo alla frontiera, sicurezza stradale ed efficienza della rete di trasporto). In conclusione del suo discorso il rappresentante della BiH ha informato i partecipanti all'incontro che la BiH adeguerà i meccanismi interni agli standard europei con l'obiettivo di facilitare l'implementazione delle disposizioni previste dal Contratto della Comunità dei Trasporti.

Durante l'incontro bilaterale con il Commissario Europeo per i trasporti Violeta Bulc, il Ministro della BiH ha presentato l'iniziativa e le attività avviate riguardo all'ammodernamento della ferrovia del Cantone Una-Sana, i cui documenti progettuali saranno consegnati al Commissario entro il maggio 2018, quando è prevista una visita del Commissario alla BiH.


ICE Agenzia Sarajevo
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché BOSNIA ED ERZEGOVINA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BOSNIA ED ERZEGOVINA

AMBASCIATA SARAJEVO