15/11/2017 - Il governo prevede una crescita dell’8,1% per il 2017

Il governo prevede una crescita dell’8,1% per il 2017

COSTA D’AVORIO – Il governo ivoriano prevede una crescita dell’economia nazionale dell’8,1% nel 2017, un livello che dovrebbe mantenersi fino al 2020. Lo ha annunciato il segretario di Stato con delega al Bilancio dello Stato, Moussa Sanogo, durante la firma di una convenzione tripartita tra la Borsa regionale dei valori mobiliari, la Borsa di Casablanca e il London Stock Exchange group.

Il sottosegretario ha fatto notare che con questo andamento macroeconomico, la Costa d’Avorio si troverà nel 2020 sulla soglia dell’emergenza auspicata dal presidente Alassane Ouattara e dal popolo ivoriano.

La Costa d’Avorio ambisce in realtà a diventare un paese emergente entro il 2020. Per raggiungere questo traguardo, ha varato un secondo Piano nazionale di sviluppo (Pnd) 2016-2020, con un costo di realizzazione di 30.000 miliardi di franchi cfa (circa 45,7 miliardi di euro), in parte già coperto dai finanziamenti dei donatori.

A fine 2016 l’FMI aveva predetto che l’economia ivoriana sarebbe quella più dinamica dell’Africa sub-sahariana nel biennio 2016-2018. [CC] 


InfoAfrica www.infoafrica.it
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché COSTA D'AVORIO Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia