10/11/2017 - Il requisito del PIL potrebbe essere abbandonato nell'ambito del TPP

Il requisito del PIL potrebbe essere abbandonato nell'ambito del TPP

Giappone, Australia e altri nove paesi auspicano un allentamento delle condizioni necessarie per l’applicazione del Trans Pacific Partnership (TPP), l’accordo multilaterale di libero scambio tra dodici economie dell’Asia-Pacifico.

I negoziatori starebbero prendendo in considerazione di abbandonare le disposizioni relative al Prodotto Interno Lordo. In base a quanto firmato nel 2016 da 11 nazioni più gli Stati Uniti, l’accordo sarebbe entrato in vigore dopo essere stato ratificato da sei nazioni che rappresentavano almeno l'85% del PIL totale dei paesi firmatari. Poiché il PIL degli Stati Uniti rappresenta oltre il 60% del PIL totale delle 12 nazioni, le prospettive che il patto venga raggiunto nella situazione attuale sono nulle.

Tuttavia, ora che gli Stati Uniti stanno abbandonando l'accordo, i negoziatori auspicano che - modificando la condizione relativa al PIL - le altre 11 nazioni possano implementare rapidamente un nuovo accordo.


Agenzia ICE di Tokyo
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché GIAPPONE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia