08/11/2017 - INVESTIMENTI DI AZIENDE MULTINAZIONALI IN UNGHERIA

INVESTIMENTI DI AZIENDE MULTINAZIONALI IN UNGHERIA

BUDAPEST, 30/10/2017

Samsonite apre nuova fabbrica in Ungheria

La Samsonite è in procinto di aprire una seconda fabbrica in Ungheria, creando 100 nuovi posti di lavoro e aumentando del 17% la capacità produttiva. La nuova fabbrica, di circa 20mila metri quadrati, sarà interamente controllata da un software innovativo che sfrutterà la luce solare come fonte di energia per l’acqua calda. Nel 2015 la sede di Szekszárd, nell’Ungheria Sud-occidentale, è stata ampliata portando alla creazione di 50 nuovi posti di lavoro, con un volume di produzione che va da 700 a 900 valigie al giorno.

Fabbrica di packaging austriaca inaugurata a Békéscsaba

L’austriaca M-Flexilog ha inaugurato a Békéscsaba una fabbrica di packaging di 8500metri quadrati. Già presente in Ungheria da 12 anni, l’azienda del gruppo Marzek Group è uno dei maggiori esponenti nel campo del packaging a livello europeo. Dal 2005 ad oggi ha dato occupazione sul territorio a circa  300 dipendenti, investendo 1,6 milioni di euro. Il progetto di questa nuova fabbrica prevede un magazzino per lo stoccaggio in grado di contenere circa 8000 pallets di merce. L’obiettivo di tale investimento è quello di portare a oltre 40 milioni di metri quadrati la produzione annua.

Knorr-Bremse inaugura la più grande fabbrica di freni per treni

Grazie all’estensione con 6500 metri quadrati della fabbrica esistente, la Knorr-Bremse ha inaugurato a Budapest la fabbrica di freni per treni più grande del mondo (46 mila metri quadrati), risultato di un investimento di 5,3 miliardi di fiorini (circa 17 milioni di euro). La società tedesca è presente a Budapest da 20 anni, impiegando 1500 addetti.

Fonte: portfolio.hu

Diehl Aircabin investe circa 10 milioni di euro

Il costruttore di parti per aerei Diehl Aircabin sta investendo circa 9 milioni di euro nel nuovo centro ingegneristico di Debrecen, creando così 150 nuovi posti di lavoro. Come costruttore di parti per aerei, l’azienda tedesca è il maggior fornitore della Boeing, Airbus e Aerocopter. Inoltre, per il 2018, la Diehl ha annunciato un investimento di circa 10 milioni di euro per il suo centro di produzione a Nyírbátor, nel nord-est dell’Ungheria.

Fonti: vg.hu, napi.hu

La SAPA installa nuove tecnologie a Székesfehérvár

La SAPA Profiles Ltd. sta costruendo il suo nuovo impianto di stampaggio a Székesfehérvár. L’investimento, di circa 22 milioni di euro da parte di uno dei fornitori mondiali per l’industria automobilistica, andrà a creare 120 nuovi posti di lavoro, i quali si aggiungeranno agli attuali 1500. Questo nuovo impianto rappresenta l’avanguardia della tecnologia, e sarà impegato nella produzione di componenti in alluminio ad alto valore aggiunto e leghe anti-urto per le auto elettriche di nuova generazione.

Fonte: kormany.hu

SMR espande la produzione a Túrkeve

La società indiana SMR ha annunciato l’inaugurazione di un nuovo stabilimento per la produzione di specchietti per auto e paraurti a Túrkeve, nella provincia di Jász-Nagykun-Szolnok, con un investimento di 8 miliardi di fiorini e la creazione di 415 posti di lavoro. Lo stabilimento della società a Mosonmagyaróvár, nell’Ungheria nord-occidentale, è il più grande centro di produzione di specchietti per auto in Europa. Considerando anche la produzione nella vicina Mosonszolnok, e con una produzione complessiva di 8 milioni di specchietti l’anno, SMR è leader mondiale in questo settore con una quota di mercato del 25%. Nel 2015 SMR ha firmato un accordo di cooperazione strategica con il governo.

Fonti: vg.hu; origo.hu; napi.hu

Nuovo impianto di stoccaggio per la Coca-Cola

La Coca-Cola HBC Magyarország sta aprendo un nuovo impianto di stoccaggio dal valore di circa 6,5 milioni di euro a Dunaharaszti, a sud di Budapest. Circa due/terzi dei prodotti per la Coca-Cola, come mele e zucchero, saranno forniti da aziende nazionali.  Il nuovo impianto da 6.500 mq potrà contenere fino a 8,4 milioni di litri di bevande. Coca-Cola ha investito in Ungheria circa 49 milioni di euro.

Fonte: trademagazin.hu


ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché UNGHERIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in UNGHERIA

AMBASCIATA BUDAPEST