27/10/2017 - Export di macchinari Macchi per 1,3 milioni, c定 anche Sace

Export di macchinari Macchi per 1,3 milioni, cè anche Sace

GHANA - Con Sace, che insieme a Simest fa parte del Gruppo Cdp, i macchinari della varesina Macchi raggiungono il Ghana. L’azienda, leader nella produzione di impianti per la lavorazione della plastica, ha esportato nel Paese africano i suoi prodotti per un valore di 1 milione e 300 mila euro.

L’intervento di Sace - che in Lombardia è presente con gli uffici di Milano, Monza e Brescia - ha consentito all'azienda di offrire al cliente ghanese soluzioni di pagamento competitive, assicurandosi contro il mancato incasso della fornitura di macchinari.

Attraverso questa operazione, si legge in una nota, Sace e Simest confermano il proprio sostegno a tutte quelle imprese che rappresentano un’eccellenza del tessuto industriale italiano e che, giorno dopo giorno, operano in mercati emergenti, dove diventa fondamentale avvalersi dell'esperienza e delle soluzioni messe a disposizione da un partner affidabile come il Polo dell'export e dell'internazionalizzazione del Gruppo Cdp.

Dal 2007 a oggi Macchi, infatti, si è avvalsa in diverse occasioni degli strumenti messi a disposizione da Sace-Simest a supporto dei piani di crescita in vari mercati ad alto potenziale per l'export nel settore della plastica. 


InfoAfrica www.infoafrica.it
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perch GHANA Outlook politico Outlook economico Competitivit e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunit d'affari

 

Ambasciata d'Italia