26/10/2017 - Crescita economica e rating, previsioni incoraggianti di S&P

Crescita economica e rating, previsioni incoraggianti di S&P

CAMERUN – La crescita macroeconomica del prodotto interno lordo (Pil) del Camerun raggiungerà in media il 4,6 % nel periodo 2017-2020, grazie all’attuazione di grandi progetti infrastrutturali come il porto in acque profonde di Kribi, la centrale idroelettrica di Lom Pangar, altri progetti stradali e altri progetti legati alle infrastrutture in generale. E’ la previsione dell’agenzia di rating Standard & Poor’s (S&P) che ha confermato il rating B/B assegnato al debito sovrano a lungo e a breve termine della Repubblica del Camerun.

A sostenere il ritmo di crescita dovrebbe essere anche un aumento della produzione di gas naturale, dopo l’entrata in funzione del terminal galleggiante di gas naturale liquefatto di Kribi. Tale produzione dovrebbe compensare le perdite legate al calo della produzione petrolifera dal 2016.

Secondo gli analisti di S&P, la crescita rimarrà sostenuta nonostante le tensioni interne tra il governo e le regioni anglofone e nonostante la minaccia terroristica del gruppo Boko Haram nella regione dell’estremo Nord-est.

L’agenzia di rating avverte tuttavia che la notazione potrebbe abbassarsi se il debito pubblico e il debito estero aumenteranno sensibilmente e a un ritmo più rapido delle previsioni. La stessa cosa potrebbe prodursi se pressioni interne peggioreranno a tal punto di generare instabilità con effetti sul tasso di cambio e sulle riserve di cambio. [CC] 


InfoAfrica www.infoafrica.it
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché CAMERUN Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia