13/10/2017 - Andamento del PIL

Andamento del PIL

Il dato destagionalizzato e corretto per gli effetti di calendario presenta un incremento congiunturale dell’1,3% ed un aumento del 5,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nel periodo di riferimento, l'incremento di valore aggiunto nel settore delle costruzioni ha rappresentato il principale fattore di crescita. Un importante contributo è stato inoltre determinato dal buon andamento delle attività professionali, scientifiche e tecniche, del trasporto e magazzinaggio, dei servizi di informazione e comunicazione, energia. In controtendenza tra le attività economiche l’andamento dei prodotti dell’agricoltura, pesca e silvicoltura.

Nel secondo trimestre 2017 la domanda interna ha registrato una crescita del 3,1% spinta dalla formazione di capitale fisso lordo (+18,2%). Tale andamento è dipeso dagli investimenti fissi delle società non finanziarie e del settore pubblico nei comparti dei mezzi di trasporto, costruzioni di edifici ed infrastrutture. Il rilevamento statistico indica inoltre un  aumento della spesa per consumi finali  delle famiglie del 2%. Un impatto significativo sul dato ha riguardato la crescita della spesa per prodotti alimentari, trasporti e servizi di alloggio.

Nel primo trimestre del corrente anno il PIL, pari a 5,2 miliardi di Euro ha registrato una crescita del 4% su base annua.


Ambasciata d'Italia - Tallinn
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché ESTONIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in ESTONIA

AMBASCIATA TALLINN