19/09/2017 - Le Olimpiadi stimolano la costruzione di alberghi in Giappone

Le Olimpiadi stimolano la costruzione di alberghi in Giappone

In vista delle Olimpiadi del 2020, il Giappone sta attraversando un boom del turismo e molti gruppi alberghieri, nazionali e stranieri, puntano a sfruttare al meglio la crescente domanda di alloggi. Edition, il top di gamma di Marriott International Inc., farà il suo debutto in Giappone con due hotel di lusso che saranno inaugurati nelle aree di Toranomon e Ginza a Tokyo nel 2020. InterContinental Hotels Group PLC, inaugurerà uno spa resort a Beppu, nella Prefettura di Oita, nel 2019.

Prince Hotels Inc., nel frattempo, prevede di aprire 100 alberghi con un nuovo brand più economico in molte aree del Giappone. Il governo punta ad attirare 40 milioni di turisti in Giappone nel 2020 e 60 milioni nel 2030. I primi successi di questa strategia hanno già evidenziato la carenza di alloggi a livello nazionale. Per compensare tali carenze, il governo sta promuovendo i servizi di alloggio nelle abitazioni private e, con una legge entrata in vigore a giugno, ora è possibile affittare case private ai turisti. Sebbene al momento il leader del settore in Giappone sia la statunitense Airbnb Inc., ora anche Rakuten Inc., il gigante locale dell’e-commerce, ha annunciato un piano per entrare in questo mercato.


Agenzia ICE di Tokyo
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché GIAPPONE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia