04/05/2017 - Centri di servizi condivisi, oltre 30.000 dipendenti e continuano a crescere

Centri di servizi condivisi, oltre 30.000 dipendenti e continuano a crescere

I centri di servizi condivisi in Slovacchia hanno continuato la loro espansione lo scorso anno, e hanno accresciuto il loro personale dell’11% a oltre 30.000 persone, pagandolo in media il doppio rispetto a quella nazionale. Gli occupati nei centri di servizi condivisi in Repubblica Ceca sono 55.000 e 160.000 in Polonia.

La maggioranza dei centri si trova a Bratislava (con 30 sedi su un totale di circa 50 sedi sul territorio nazionale). Se i più piccoli si concentrano soprattutto su servizi finanziari, di contabilità e IT, quelli che vantano oltre 1.000 dipendenti forniscono anche servizi di marketing, centrale acquisti, risorse umane e altri servizi.

Al contrario di quanto si potrebbe immaginare, il turnover di personale non è alto come in altri settori, ed è notevolmente calato negli ultimi anni, scendendo dal 15% del 2014 al 5-10% del 2016, inferiore al ricambio di manodopera a livello nazionale, che sarebbe attorno al 12%.

Centri servizi di grandi e piccole multinazionali sono dislocati in tutta la Slovacchia, e lavorano per tutto il mondo. Tra i più noti vi sono IBM, Johnson Controls, HP, Dell, Amazon, AT&T, Accenture, Henkel, Swiss Re, T-Systems, Lenovo, Siemens.


Ambasciata d'Italia - 4 maggio 2017
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SLOVACCHIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SLOVACCHIA

AMBASCIATA BRATISLAVA