21/04/2017 - Bratislava è la quinta regione più ricca in UE

Bratislava è la quinta regione più ricca in UE

La regione di Bratislava, ha riferito Eurostat il 31 marzo, è stata la quinta più ricca nell’UE nel 2015, con un PIL pro capite pari al 188% della media dell’Unione europea (era al 186% nel 2014). Le altre tre regioni slovacche (secondo la classificazione UE) sono invece ben al di sotto della media: la Slovacchia occidentale (Západné Slovensko) è al 71%, il Centro (Stredné Slovensko) al 62% e la Slovacchia orientale (Východné Slovensko) al 54%.

La posizione della regione di Bratislava, dove il PIL pro capite risulta essere stato pari a 54.400 euro PPS (per potere standard di acquisto), è distorta da diversi fattori, tra i quali si può ricordare che ha molti più lavoratori che vi producono reddito rispetto agli abitanti ufficiali, vi hanno sede molte aziende slovacche che realizzano i loro profitti soprattutto altrove (vendono e fanno affari in tutto il paese e all’estero), e infine in Slovacchia esiste un solo grande centro d’affari nella capitale, mentre altri paesi ne hanno diversi.

La regione più ricca in assoluto delle 276 nella quali è suddivisa l’Unione europea (raggruppate secondo l’applicazione delle politiche regionali Nuts2) è stata Inner London – West, il centro di Londra, il cui prodotto interno lordo risulta essere pari al 580% della media UE. Per essa, come per le altre che seguono, vale il discorso fatto per Bratislava, ovvero che vi lavorano migliaia di persone che vivono altrove. Dopo la capitale britannica, la seconda regione più ricca è il Lussemburgo (264%), seguita dalla tedesca Amburgo (206%), Bruxelles (205%) e Bratislava (188%), che sorpassa di poco l’ex sorella Praga (178%).

All’altro lato della classifica, la regione più povera è Severozapaden, in Bulgaria (29% della media), cui fanno seguito Mayotte in Francia (32%), Severen tsentralen e Yuzhen tsentralen in Bulgaria (entrambe 33%) e la Romania Nord-Est (34%).

Delle 19 regioni che hanno un PIL pro capite inferiore al 50% della media UE ben cinque erano in Bulgaria, quattro in Ungheria e Polonia, tre in Romania, due in Grecia e una in Francia.


Ambasciata d'Italia - 21 aprile 2017
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SLOVACCHIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SLOVACCHIA

AMBASCIATA BRATISLAVA