05/04/2017 - Auto autonome e connesse, Slovacchia in prima linea: da quest’anno un tracciato per i test

Auto autonome e connesse, Slovacchia in prima linea: da quest’anno un tracciato per i test

Il 20 marzo si è tenuto a Bratislava un incontro presieduto dal Vice Premier Peter Pellegrini sul tema della mobilità intelligente e della guida autonoma, al quale hanno partecipato rappresentanti del governo, del settore privato (automotive, IT e telecomunicazioni) e del mondo accademico. Presente anche la società Calearo Slovakia, leader nel settore delle antenne, che è stata rappresentata da Massimo Calearo Ciman, presidente del gruppo industriale veneto. Nel corso della riunione è stato lanciato il progetto di un tracciato di prova transfrontaliero (tra Slovacchia e Cechia) che permetterà nel prossimo futuro di sviluppare le vetture a guida autonoma provandole direttamente su strada. Il primo tratto autostradale omologato per il test di vetture a guida autonoma dovrebbe, nelle intenzioni di Pellegrini, essere quello della D2 che corre tra Bratislava e Brno (in Cechia), per poi coinvolgere tratti che toccherebbero anche l’Austria e l’Ungheria.

La Slovacchia, già centro nevralgico della produzione automobilistica europea, vuole diventare punto di riferimento anche nel settore delle auto connesse e a guida autonoma, mettendo a disposizione delle industrie del settore una pista di prova unica nel suo genere a livello europeo. L’infrastruttura che ospiterà questi test dovrà essere dotata di tutte le tecnologie del caso, in modo da permettere ai veicoli connessi di comunicare tra di loro e con l’ambiente circostante.

I lavori iniziali per la preparazione del progetto sono attesi per le prossime settimane, dopo l’accordo intervenuto tra Pellegrini e il Ministro dei Trasporti ceco nei giorni scorsi. L’iniziativa di una pista transfrontaliera è al momento unica in Europa.

 

“Calearo Slovakia si inserisce perfettamente in questo ambizioso progetto”, ha dichiarato dopo l’incontro Massimo Calearo Ciman. “Da parte nostra abbiamo maturato un’importante esperienza collaborando con alcune delle case automobilistiche che più stanno spingendo nella direzione dei veicoli autonomi, sia per quanto riguarda l’equipaggiamento delle vetture che per la trasmissione e la raccolta dei dati a bordo pista”.

La Slovacchia, ha detto Pellegrini, ha intenzione non solo di continuare ad essere un centro importante per la produzione automobilistica, ma anche di emergere tra i leader delle innovazioni legate alla guida autonoma e all’auto connessa, un ruolo che può essere favorito dalla sua posizione geografica di incrocio tra quattro nazioni nell’Europa centrale.


Ambasciata d'Italia - 5 aprile 2017
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SLOVACCHIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SLOVACCHIA

AMBASCIATA BRATISLAVA