11/07/2013 - No del Friuli Venezia Giulia al rigassificatore di Zaule

No del Friuli Venezia Giulia al rigassificatore di Zaule

Il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, ha comunicato il parere contrario alla realizzazione del rigassificatore di Zaule (Trieste), con lettere indirizzate ai ministri dell’Ambiente Andrea Orlando, delle Infrastrutture e Trasporti Maurizio Lupi e dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato e al Presidente del Consiglio Enrico Letta, nonché al Presidente della Commissione Europea Barroso e ai commissari europei Antonio Tajani (industria e imprenditoria), Janez Potočnik (ambiente) e Günter Oettinger (energia).

Per la Regione l’impianto è da considerarsi non compatibile con il traffico portuale e contrario alle posizioni espresse dalle amministrazioni comunali e provinciali, per motivi legati a problemi di sicurezza, fattori ambientali, fattori socio economici e carenze progettuali.

Anche la Slovenia è contraria all’iniziativa, mentre la Croazia sta progettando la costruzione di un proprio rigassificatore sull’isola di Veglia.

Il prossimo 24 luglio la Commissione Europea deciderà in via definitiva sull’inclusione del rigassificatore, progettato dalla società spagnola Gas natural, nella lista dei progetti prioritari d’interesse comune.


Ambasciata d'Italia - Zagabria
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA