Cosa vendere


Prodotti alimentari

Secondo le rilevazioni statistiche del 2017, la Repubblica Ceca ha importato dall’Italia per un valore di 389 milioni di euro. I principali Paesi concorrenti sono la Germania, la Polonia, la Slovacchia, la Spagna e i Paesi Bassi, che precedono l’Italia nella classifica dei Paesi fornitori. La posizione tedesca domina nettamente, con il 23,7% di quota di mercato, mentre quella italiana raggiunge solo il 5,8%.


Principali aziende del settore

Nestle Cesko s.r.o.
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.nestle.cz
Contatti: Nestle Cesko s.r.o.
Mezi Vodami 31
143 00 Praha 4
Unilever CR s.r.o.
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.unilever.cz
Contatti: UNILEVER CR, spol. s r.o.
Thamova 18
186 00 Praha 8

Tel: 420 224 071 111
Krafts foods CR s.r.o.
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.kraftfoodscompany.cz
Contatti: Kraft Foods CR s.r.o.
Karolinská 661/4,
186 00 Praha 8, Czech Republic
Tel: 420 296 380 111
Hame s.r.o.
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.hame.cz
Contatti: Na Drahach 814
68614 Kunovice
Krafts foods CR s.r.o.
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.kraftfoodscompany.cz
Contatti: Kraft Foods CR s.r.o.
Karolinska 661/4,
186 00 Praha 8, Czech Republic
Tel: 420 296 380 111
Tereos TTD a.s.
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.cukrovaryttd.cz
Contatti: Tereos TTD, a. s.
Palackeho namesti 1
294 41 Dobrovice

tel.: 326 900 204
fax: 326 900 103
email: kontakt@tereos.com


Bevande

Nel 2017 le importazioni di bevande dall'Italia hanno mostrato un aumento su base annuale del 15,3%, raggiungendo un valore di 69,6 milioni di euro. Con una quota di mercato superiore al 10%, L'Italia si colloca al terzo posto tra i Paesi fornitori, preceduta da Germania e Ungheria. In considerazione dell’innalzamento del livello qualitativo dei consumi, i produttori italiani possono puntare a rafforzare la loro posizione sul mercato inserendosi nel segmento medio e medio-alto, con  prodotti che offrono un buon rapporto qualità-prezzo.                       


Principali aziende del settore

Sladovny Souflet CR s.r.o.
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.slad.cz
Contatti: Prumyslova 1270/12
79601 Prostejov 1

Richard Paulu
richard.paulu@slad.cz
582 328 107
Coca Cola HBC CR s.r.o.
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.coca-cola.cz
Contatti: Ceskobrodska 1329
19821 PRAGA 9
Karlovarske Mineralni Vody
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.mattoni.cz
Contatti: KARLOVARSKE MINERALNI VODY, a.s.
Horova 1361/3
36001 Karlovy Vary 1
E-mail: info@mattoni.cz, export@mattoni.cz
Plzensky Prazdroj AS
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.pilsnerurquell.com; www.pilsner-urquell.cz
Contatti: 7 U Prazdroje
30497 PLZEN
Pivovary Staropramen a.s.
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.staropramen.com
Contatti: Nadrazni 84, Praha 5
tel: +420 257 191 111


Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)

Il settore dell'abbigliamento e calzaturiero ha fatto registrare un costante aumento. Nel 2017 il volume totale delle importazioni è stato superiore ai 177,5 milioni di euro. Rispettivamente, il settore dell'abbigliamento e quello calzaturiero sono in crescita del 18,5 e 19,7% rispetto all'anno precedente. L’Italia è il sesto Paese fornitore di vestiti e il quarto di calzature, sebbene con un notevole distacco rispetto soprattutto ai concorrenti asiatici. Le importazioni italiane consistono prevalentemente in calzature di cuoio naturale, prodotti in pelle e tessili. Il prodotto italiano, che è percepito dal consumatore ceco come quello di migliore qualità e design, si rivolge ad un target di consumatori ad alto reddito e non si pone pertanto in concorrenza con quello cinese. L’Italia ha una forte posizione sul mercato ceco ed esistono ancora ampi spazi di penetrazione commerciale, soprattutto per i prodotti di qualità media e medio-alta che potrebbero raggiungere una fascia di consumatori molto più ampia di quella attuale.


Principali aziende del settore

Bata a.s.
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.bata.cz
Contatti: Dlouha 130
76222 Zlin 1
tel. 577 685 277
email kontakt@bata.cz
Rimowa CZ s.r.o.
Fatturato: Da 20 a 25 milioni di €
Sito Internet: www.rimowa.de
Contatti: Hrdinova 2027
39301 Pelhrimov
Tonak a.s.
Fatturato: Da 20 a 25 milioni di €
Sito Internet: www.tonak.cz
Contatti: 823 Zborovska
741 01 Novy Jicin
Tel. 420 556 202 111
Fax: 420 556 202 260
Prabos plus a.s.
Fatturato: Da 15 a 20 milioni di €
Sito Internet: www.prabos.cz
Contatti: Komenskeho 9
763 21 Slavicin

Iveta Simonu
Tel.: 420 577 303 302
Cell.: 420 777 914 543
e-mail: simonu.iveta@prabos.cz
Pleas a.s.
Fatturato: Da 45 a 50 milioni di €
Sito Internet: www.pleas.cz
Contatti: Havirska 144
58001 Havlickuv Brod 1
tel: 420 569 463 111
fax: 420 569 463 600
pleas@pleas.cz
Loana a.s.
Fatturato: Da 20 a 25 milioni di €
Sito Internet: www.loana.cz
Contatti: Bezrucova 211
756 61 Roznov pod Radhostem
Tel: 420 571 663 111
Fax: 420 571 663 690
Ing. Jiri Smid tel: 420 777 455 905, jiri.smid@loana.cz


Mobili

Nonostante la tradizione ceca nella produzione di prodotti per l’arredamento, con la crescente domanda interna le importazioni sono aumentate nel corso degli anni. A partire dal 2011 il valore totale delle importazioni ha superato i valori registrati prima della crisi, aumentando costantemente negli ultimi anni. Secondo i dati dell'Ufficio ceco di statistica, nel 2017 hanno registrato una crescita complessiva del 13,2%. Anche le importazioni dall''Italia hanno fatto segnare un notevole balzo in avanti del 17,4%, portando l'Italia in sesta posizione tra i Paesi fornitori dietro Polonia, Germania, Cina, Romania, Slovacchia e Ungheria.  La quota italiana sta lentamente risalendo dopo la diminuzione degli ultimi anni, in cui è passata dal 5,2% del 2009 al 3,1% del 2014, per poi raggiungere la quota attuale del 3,4%. La causa di questo trend è da individuare nella forte concorrenza cinese, i cui prodotti si impongono in maniera massiccia sul mercato, e nella presenza tedesca, maggiore retailer estero di mobili con molti punti vendita. Le prospettive di vendita dei mobili italiani sul mercato ceco restano tuttavia favorevoli, grazie alla loro ottima reputazione. Il mercato locale è particolarmente sensibile al design italiano, che gode di grande prestigio, e l´incremento del reddito medio della popolazione può contribuire ad una maggiore spesa per l’acquisto dei prodotti italiani.


Principali aziende del settore

Techo a.s.
Fatturato: Da 45 a 50 milioni di €
Sito Internet: www.techo.cz
Contatti: U Tovaren 770/1b
102 00 Praha 10

tel.: 420 267 290 111
fax: 420 272 704 218
e-mail : info@techo.cz
Jitona a.s.
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.jitona.cz
Contatti: Wilsonova 222/3
392 01 Sobeslav
Tel( 420) 381 540 111
Fax ( 420) 381 540 199
E-mail jitona@jitona.cz
Ton a.s.
Fatturato: Da 35 a 40 milioni di €
Sito Internet: www.ton.cz
Contatti: Michaela Thoneta 148
76861 Bystrice pod Hostynem

e-mail: petra.halesova@ton.cz
tel.: 420 573 325 111
fax: 420 573 378 261
BLANAR NABYTEK, a.s.
Fatturato: Da 20 a 25 milioni di €
Sito Internet: www.blanar.cz
Contatti: Brumovice na Morave 410
691 11 Brumovice

tel.: 00420 519 440 651
fax: 00420 519 440 658
e-mail: info@blanar.cz
STORY DESIGN, a.s.
Sito Internet: www.story-design.cz
Contatti: Moravska 949
570 01 Litomysl

Tel: 420 461 613 313
Fax: 420 461 615 957
E-mail: info@story-design.cz


Macchinari e apparecchiature

In Repubblica Ceca il mercato delle macchine utensili risulta fortemente legato all’andamento del settore automobilistico. Il comparto delle macchine utensili ha risentito negativamente della crisi economica del 2008, per poi tornare a crescere nel 2013 e infine raggiungere i livelli pre-crisi nel 2014 (+10% su base annuale). Anche il mercato delle fonderie risulta fortemente legato all’andamento del settore automobilistico. I dati relativi all´import del settore “macchine per fonderie” presentano pertanto un andamento simile a quello delle altre macchine utensili: crescita delle importazioni  fino al 2008, dovuta al fatto che negli anni precedenti si sono registrati numerosi investimenti nell’industria automobilistica, calo negli anni successivi con una ripresa dal 2014 al 2016, in concomitanza con lo sviluppo del settore automotive. I macchinari e le apparecchiature meccaniche sono le merci italiane maggiormente esportate in Repubblica Ceca. Nel 2017, la vendita di macchine utensili ha raggiunto un valore totale di 1 miliardo di euro, pari al 18,7% dell'export italiano nel Paese. Sebbene la quota di mercato detenuta sia ancora notevolmente inferiore a quella dei principali competitori, Germania e Cina, il costante aumento della produzione automobilistica potrebbe influenzare positivamente l’acquisto di nuove macchine utensili e macchine ed attrezzature per fonderie, offrendo così ulteriori margini di crescita all’industria italiana, i cui prodotti risultano competitivi in termini di rapporto prezzo/qualità. L’industria ceca del settore, oltre ad annoverare importanti aziende produttrici di macchine agricole, è specializzata in particolar modo nella produzione di componenti, anche attraverso una molteplicità di aziende di piccole dimensioni. Le società ceche più importanti del settore sono le seguenti: Zetor Tractor, Agrostroj Pelhrimov, Seco Group, AGS, Agrall zemedelska technika. Sono inoltre presenti la maggior parte dei marchi attivi nel settore agricolo, come Case Ih, Massey Ferguson, Landini, Deutz-Fahr, Steyr, Fendt, Valtra, Lamborgini, McCormick, Claas e Same.


Principali aziende del settore

Agrall zemedelska technika a.s
Fatturato: Da 25 a 30 milioni di €
Sito Internet: www.agrall.cz
Contatti: Bantice 79,
671 61 Prosimerice,
tel.: 00420 515 200 800
E-mail: info@agrall.cz
Seco Group a.s.
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.secogroup.cz
Contatti: Jungmannova 11, 506 48 Jicinn

tel: 00420 493 500 151, 493 500 705
fax: 00420 93 524 900
e-mail: secogroup@secogroup.cz
Vobosystem s.r.o.
Fatturato: Da 15 a 20 milioni di €
Sito Internet: www.vobosystem.cz
Contatti: VOBOSYSTEM s.r.o.
Chmeliste 20
285 04 Vavrinez

Tel.: 420 327 542 286
Fax: 420 327 543 797
420 327 551 021
E-mail: vobosys@vobosystem.cz
STS Prachatice a.s.
Fatturato: Da 5 a 10 milioni di €
Sito Internet: www.stsprachatice.cz
Contatti: STS Prachatice a.s.
sidlo Tesovice
384 21 Husinec

tel: 420 - 388 302 130
fax: 420 - 388 312 042
e-mail: info@stsprachatice.cz
Oslavan a.s.
Fatturato: Da 5 a 10 milioni di €
Sito Internet: www.oslavan.cz
Contatti: OSLAVAN, a.s.
Bitesska 13
675 71 Namesti nad Oslavou

Tel.:00420 568 623 403
Fax:00420 568 623 646
Agrostroj Pelhrimov
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.agrostroj.cz
Contatti: U Nadrazi 1967
393 12 Pelhřimov
tel. 420 565 360 201
fax. 420 565 360 560
Agroservis Jas s.r.o.
Fatturato: Da 5 a 10 milioni di €
Sito Internet: www.agroservisjas.cz
Contatti: AGROSERVIS JaS s.r.o
Braunerova 21
Kolin VI
tel: 420 321 696 001
fax: 420 321 696 000
Zetor Tractor a.s.
Fatturato: Oltre 50 milioni di €
Sito Internet: www.zetor.com
Contatti: Trnkova 111
628 00 Brno
Phone: 420 533 430 111
Fax: 420 533 430 528
E-mail: zetor@zetor.com
BISO Schrattenecker
Fatturato: Da 5 a 10 milioni di €
Sito Internet: www.biso.sk
Contatti: BISO SCHRATTENECKER s.r.o. , CZECH REPUBLIC
Cebin 444
664 23 Cebin
Blanka Teplikova
tel 420 775 588 247


Ultimo aggiornamento: 21/02/2018^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché REP.CECA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in REP.CECA

AMBASCIATA PRAGA