Dove investire


Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)

Energia: Il Guatemala possiede una capacità di generazione energetica molto diversificata che comprende la maggior parte delle  fonti di generazione primarie,  tra queste, le principali sono le  rinnovabili  ( idroenergia, biomassa e geotermia ) (Ministerio de Energía y Minas (MEM), s.f.)  e che per il loro grande potenziale di sviluppo danno un particolare interesse al  Paese rispetto alle fonti energetiche secondarie invece,  il Guatemala è un paese nettamente importatore dei derivati del petrolio dai quali dipende in forma significativa, risultando vulnerabile alle variazioni internazionali dei loro prezzi che gravano pesantemente sui costi di produzione. Circa l’uso e la copertura  delle fonti energetiche, il Paese ha effettuato notevoli sforzi attraverso programmi di elettrificazione rurale installando pannelli solari fotovoltaici nelle zone più remote e aumentando l’offerta del gas liquido per l’uso domestico  nelle zone rurali, per sostituire l`uso generalizzato della legna  e migliorare in questo modo l’impatto ambientale e la deforestazione. Negli ultimi decenni il Guatemala ha dovuto apportare  riforme di carattere istituzionale e normativo sia nel settore elettrico che in quello degli idrocarburi; e’ per questo che il settore elettrico viene regolato principalmente dalla “Ley General de Electricidad”, dal relativo Regolamento e da altre 5 leggi e Regolamenti complementari, Accordi Ministeriali, norme e risoluzioni emesse dal CNEE (Commissione Nazionale dell’Energia Elettrica) e dall’AMM (Administrador de Marcado Mayorista).  Infatti, per poter delineare una politica di sviluppo energetico  adeguata alle esigenze sempre maggiori dell’utenza, la domanda di energia elettrica negli ultimi 25 anni è cresciuta a un tasso costante del 8% annuale, evidenziando una decelerazione solo durante il periodo 2008/2012, associata alla crisi economica mondiale, che ha causato  un impatto negativo sull’economia nazionale. Attualmente la domanda di energia elettrica è di circa 1.600 MW (Comisión Nacional de Energía Eléctrica, 2014)e, secondo  le proiezioni della Commissione Nazionale per l’Energia Elettrica nel 2027 dovrebbe arrivare circa ai 3.000 MW. L’interesse per la protezione ambientale in Guatemala è in aumento, ed è stato chiaramente definito nelle direttive del suo Piano di Politica Energetica; le misure sono particolarmente mirate ad evitare la distruzione del patrimonio boschivo nazionale per  il consumo indiscriminato di legna  e a diminuire la forte dipendenza del Paese dalle fonti energetiche non rinnovabili.  Nonostante siano stati fatti notevoli passi avanti nelle normative in materia, il livello degli  investimenti del Paese per i progetti energetici  non è ancora soddisfacente; secondo l’ultimo rapporto del “World Investment and Political Risk” del OMGI (World Bank) gli investitori sono sempre più cauti nei confronti dei PVS e, nel caso del Guatemala, i principali ostacoli sono: l’insicurezza giuridica,  la situazione di violenza e di insicurezza che sta affrontando il Paese, l’opposizione sistematica ai progetti da parte di alcuni gruppi della popolazione, il  flusso dei  finanziamenti delle agenzie internazionali di cooperazione e le scarse risorse assegnate dalle Leggi Finaziarie nazionali. Le fonti energetiche utilizzate in Guatemala sono: La legna (55.53%) specialmente nelle aree rurali –I derivati del petrolio (35.,62%) per trasporti e generazione termica  e l’Energia Elettrica (8.85%) per l’industria, l’ illuminazione e la generazione termica (Ministerio de Energía y Minas, 2016): in base alle informazioni presentate dalla“Comisión nacional de Energía Eléctrica”e basate sui dati della settimana numero 16 dell’anno (16 al 22 de abril del 2017), la matrice di generazione elettrica è così suddivisa:  il 51,4% da fonti idriche, il 19.85% dal bunker, il 7,44% dalla biomassa, 22.80% dal carbone, il 38.61% dalla geotermia e lo 2.25% e 1.92 dal diesel oil (CNEE, 2017).


Principali aziende del settore

Empresa de Generación de Energia Electrica del INDE
Sito Internet: www.inde.gob.gt
Duke Energy International Guatemala y Cia. S.C.A.
Sito Internet: www.duke-energy.com
Contatti: nd
Grupo TecknoEnergy
Sito Internet: www.grupotkenergy.com
Contatti: 4 Calle 15-49, Z. 13
Guatemala, Guatemala 01010
PBX: (502) 2428 6300
E-mail: consult@grupotkenergy.com
ENEL Guatemala S.A, Enel Green Power – Latin America
Sito Internet: www.enelgreenpower.com
Contatti: Indirizzo: Diagonal 6 10-65 Zona 10
Centro Gerencial Las Margaritas Torre 1 Oficina 801
Tel.: +502 2327.7000
Fax: +502 2339.3176
Note: nd
Poliwatt Ltda.
Sito Internet: http://www.aeienergy.com
Contatti: nd


Servizi di alloggio e ristorazione

Il Guatemala, gode di un grande potenziale turistico e le imprese italiane potrebbero trarne beneficio specialmente nei settori di maggiore interesse (ristorazione, alberghi, campi da golf, etc.) Nel settore alberghiero del Paese sono scarsamente presenti le catene internazionali e le poche presenti sono concentrate nella capitale: Holiday Inn, Intercontinental, Accor Hotels (Mercure), Clarion Confort, Best Western e Barceló Hotels; fa eccezione la catena Westin Camino Real,la quale oltre che in città del Guatemala è presente anche in Antigua e a Tikal. Le principali mete turistiche, comunque, offrono solamente una varietà di piccoli alberghi di medio/basso livello.

È una pratica sempre più comune tra le imprese o gruppi alberghieri che intendono inserirsi nel mercato turistico guatemalteco che, anzichè effettuare grandi investimenti in costruzioni o in acquisti di strutture,si associano con imprese nazionali già esistenti, offrendo loro servizi di gestione, di amministrazione o, se del caso, anche il nome della catena internazionale che rappresentano. In questa circostanza è fondamentale cercare un socio solido, con una proprietà significativa e una ubicazione conveniente alla rappresentanza della catena stessa.


Principali aziende del settore

Dos Mundos
Sito Internet: http://hotelsdosmundos.com
Contatti: Hotels Dos Mundos.
8901 Monterrico Rd,
Monterrico, Santa Rosa.
Telefoni: 502 7823-0820
Note: Catena di Hotels guatemalteca di proprietà italiana
Porta Hotels
Sito Internet: http://www.portahotels.com/
Contatti: Indirizzo: 13 calle 7-74 zona 9 local No. 2 Plaza Princess – Guatemala City.
Telefoni: 1-888-4141526 - (502) 22440600 Fax (502) 23619667
e-mail info@portahotels.com
Note: Catena di Hotels guatemalteca
Hotel Intercontinental
Sito Internet: http://intercontinentalguatemala.com/
Contatti: Indirizzo: 14 CALLE 2-51, ZONA 10
GUATEMALA CITY, 01010 Guatemala
Telefono: 00-502-24134444
Fax: 00-502-24134445
Camino Real
Sito Internet: http://www.caminoreal.com.gt/
Contatti: Indirizzo: 14 Calle 0-20, Città del Guatemala
Telefono: 502 2333 3000
Hotel Radisson
Sito Internet: http://www.radissonguatemala.com/
Contatti: Indirizzo: 1a Avenida 12-46 Zona 10 Guatemala 01010, Guatemala
Telefono: (502) 2421-5151


Servizi di informazione e comunicazione

OUTSOURCING: BPO E CALL CENTER

Questo settore estremamente dinamico, anche in Guatemala sta crescendo con determinazione:il Pese non si caratterizza per gli investimenti nel campo della ricerca, ma soprattutto nello sviluppo sia delle risorse umane che in ambito commerciale, dove si cercano di implementare le nuove tecnologie dell’ICT sia nel settore pubblico che in quello privato. Le opportunita’ per le imprese italiane possono dirigersi nell’area dell’Outsourcing, Call Center e BPO, dove il costo della manodopera e la preparazione del personale che generalmente risulta bilingue (spagnolo/inglese) sono elementi che possono evidentemente apportare un vantaggio competitivo. I prodotti generalmente offerti sono:  inbound/outbound, cross-selling, upselling/upgrading, customer service, market research, tech support, tier 1 and 2 helpdesk, reverse logistics e mail-in-rebates e altre prestazioni di alto management. L’Associazione degli Esportatori (AGEXPORT) ha recentemente istituito una Commissione di Contact Center, dove fra le imprese del board, figura uno dei leader del mercato, Telus (Transactel) diretta da un italo-guatemalteco, il fondatore che l’ha portata ad essere uno dei principali player della Regione.

Altro settore di interesse per le imprese italiane risulta essere l’Information & Communication Tecnology, dove  l’esperienza ed il know how italiani negli ultimi anni, hanno gia’ dimostrato di essere competitivi e di poter penetrare il mercato locale. Le aree di intervento si manifestano sia nel pubblico (dove si cerca di implementare le nuove tecnologie nella pubblica amministrazione, che dimostra un certa arretratezza sia nell’offerta dei servizi ai cittadini che nella gestione interna), sia in particolari settori privati, quali l’agricoltura, diverse area dell’industria ed in alcuni ambiti del commercio, senza dimenticare la gestione degli studi professionali soprattutto nell’area contabile e fiscale. Fra le imprese italiane che recentemente hanno investito in questo mercato abbiamo T.T. Tecnosistemi di Prato, Consulthink di Roma e Connex Italy di Roma.


Principali aziende del settore

GENPACT
Sito Internet: http://www.genpact.com
Contatti: Avenida Petapa 38-39 Zona 12 - Citta' del Guatemala
Tel: +502 23106300/ 23106313
Grupo Digitex
Sito Internet: http://www.grupodigitex.com
Contatti: Boulevard los Proceres 18-67 Zona 10
Edificio Torre Granito
Tel: +502 22770500 / 23668207

clientes@digitexca.com
ACS BPS DE GUATEMALA
Sito Internet: www.sofex.org.gt
Contatti: 15 Avenida 17-30 - Zona 13
Edificio Tetra Center - Torre 2 - 5° Piano
Citta' del Guatemala
Tel.:+502 23313600
Capgemini
Sito Internet: www.capgemini.com
Contatti: Indirizzo: 15 Avenida 5-00
World Technology Center
Torre Sur Zona 13 Citta' del Guatemala
Tel.: +502 22230010
Transactel, Telus International
Sito Internet: www.transactel.net


Attività finanziarie e assicurative

Il sistema bancario guatemalteco  si caratterizza per essere un sistema tradizionalmente stabile, con basso indice di indebitamento,  un buon livello di capitalizzazione e tassi di rendimento  positivi. Attualmente il sistema è composto da 18 banche (solo banche escludendoaltre istituzioni finanziarie) Per il 2016, la situazionee’ la seguente: Attivo per Q107,289,223,000 (Euro 858,313,784,,000), Un Patrimonio Netto diQ25,719,991(Euro 205,759,928). La capitalizzazione del sistema bancario é passata dai 3,468,860,000 (2014), 3,500,345,00 (2015), 3,701,932,000 (2016)(Superintendencia de Bancos, 2016). Negli ultimi 10 anni, il sistema ha avuto un redditivita’ media annua del 18%  e l’ultimo rapporto dimostra che la percentuale di crescita inerannuale della rentabilità è aumentata costantemente. Il livello di indebitamento a fine del 2012 è stato dell’ 1,3% e l’indebitamento medio annuo  degli ultimi 10 anni è stato del 3,7%.


Principali aziende del settore

Banco de los Trabajadores
Sito Internet: http://www.bantrab.com.gt/
Note: Avenida Reforma 6-20 Zona 9
Guatemala, Guatemala
PBX: (502) 24102600
Banco Reformador
Sito Internet: http://www.bancoreformador.com/
Note: Avenida Reforma 9-76 Zona 9
Guatemala, Guatemala CentroAmerica
PBX: (502) 2382-1300
Banco Agromercantil de Guatemala
Sito Internet: http://www.bam.com.gt/
Contatti: 7a. Avenida 7-30, Zona 9
Guatemala, Guatemala
PBX (502) 2338-6565
Note: A dicembre 2012 il Banco Agromercantil ha firmato un accordo con Gruppo Bancolombia per cedere a quest’ultimo il 40% delle sue azioni per un valore di 216 milioni di $USA.
Grupo Financiero GyT Continental
Sito Internet: http://www.gytcontinental.com.gt/
Note: 15 Calle 1-04 Zona 10
Edificio Centrica Plaza
Guatemala, Guatemala C.A.
PBX 2339-2001
Banco Industrial
Sito Internet: http://www.bi.com.gt
Note: 7a. Av. 5-10 zona 4, Centro Financiero,
Guatemala, C.A.
PBX: (502)2420-3000


Costruzioni

Tra i principlali settori di attività economica che formano il PIL del Guatemala, la costruzione ha sempre occupato un posto importante, infatti il suo apporto all’ economia del Paese non è mai stato inferiore al 2.8%  (Cámara Guatemalteca de la Construcción, 2016). A partire dal 2008 la costruzione ha però subito una forte decelerazione  del 1.1% (Cámara Guatemalteca de la Construcción, 2016)causata principalmente dal  deterioramento delle aspettative degli attori finanziari. La congiuntura economica e la crisi finanziaria internazionale hanno  indotto il sistema bancario locale a restringere la concessione dei crediti e  a concentrare le risorse disponibili in operazioni di stabilità monetaria della  Banca Centrale.  Dopo 2 anni di crescita negativa (2009 e 2010),il settore ha dimostrato un lento processo di recupero fino ad ottenere una crescita positiva ancheseinferiore all’1% nel 2012 (0,8%). In seguito, come annunciato dal Presidente della Camera della Costruzione, l’Ing. Oscar Sequeira, “il settore e’ riuscito a crescere di un 1,8% duante il 2016” e nel presente anno si attende una crescita intorno al 2%”, dopo essersi parzialmente ripreso nel 2014 (4,4%), ed essere calato nuovamente nel 2015 (+3,4%). Questa difficolta’ del settore e’ dovuta alla lentezza ed inefficienza burocratica nel rilascio dei permessi, alla riduzione degli investimenti pubblici che persistono fino ad oggi. “Altre opportunita’/difficolta’, non solo nel settore della costruzione, potranno crearsi in base alle decisioni che prendera’ rispetto alla Regione, il Governo degli Stati Uniti” (Cámara Guatemalteca de la Construcción, 2016).



Ultimo aggiornamento: 16/07/2018^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché GUATEMALA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in GUATEMALA

AMBASCIATA GUATEMALA