Bilancia commerciale (AUSTRALIA)

Export

Export201720182019Previsioni di crescita 2020Previsioni di crescita 2021
Totale191.198 mln. €269,2 mln. €283 mln. €nd %nd %
PRINCIPALI DESTINATARI
2017 (mln. €)2018 (mln. €)2019 (mln. €)
CINA63.732CINA83.800CINA87.980
GIAPPONE31.866GIAPPONE36.100GIAPPONE35.430
COREA DEL SUD13.383COREA DEL SUD16.400COREA DEL SUD15.960
Italia Position:65ndItalia Position:63ndItalia Position:63nd
Elaborazioni Ambasciata d'Italia e dall'Agenzia ICE.

 

Import

Import201720182019Previsioni di crescita 2020Previsioni di crescita 2021
Totale182.446 mln. €255 mln. €244 mln. €nd %nd %
PRINCIPALI FORNITORI
2017 (mln. €)2018 (mln. €)2019 (mln. €)
CINA36.490CINA48.100CINA46.970
USA18.250USA31.200USA29.630
COREA DEL SUD18.200GERMANIA16.600GIAPPONE15.390
Italia Posizione: 11ndItalia Posizione: 11ndItalia Posizione: 12nd
Elaborazioni Ambasciata d'Italia e dall'Agenzia ICE.

Osservazioni

Il saldo commerciale per il 2019 si è concluso con un avanzo di $ 67,6 miliardi, un aumento di $ 44,7 miliardi rispetto al surplus di $ 23,0 miliardi registrato nel 2018.

Tale miglioramento si considera derivante da un aumento di $ 54,7 miliardi (12%) di crediti di beni e servizi e un aumento di $ 10,0 miliardi (2%) degli addebiti per beni e servizi.

Dati della Banca Mondiale indicano l’Australia come il 5° Paese più libero al mondo e quindi uno tra i principali paesi col più elevato tasso di libertà di scambio.

Il 43.1% del PIL nazionale è rappresentato dal commercio con l’estero. Tra i principali partner commerciali troviamo : Cina Giappone e Stati Uniti che rappresentando  il 44.9% del mercato australiano.

Nell’insieme l'UE rappresenta il 12.8% del commercio estero australiano. Nel 2018, l'Australia e l'Unione Europea hanno avviato i negoziati per un accordo di libero scambio atto a facilitare lo scambio tramite l’abbattimento di barriere tariffarie, ma non è stato ancora firmato un accordo.

Il Paese sta inoltre negoziando accordi commerciali con il Consiglio di cooperazione del Golfo, India, Perù, Indonesia e Hong Kong.

 

Nello scambio bilaterale Italia – Australia, le importazioni italiane in Australia coprono lo 0.9% del commercio estero Italiano classificando l’Italia al 27° posto tra i partner commerciali per l’Australia.

Minore è la quota di importazione da parte dell’Italia (0.1%) nei confronti dei beni e servizi australiani, inserendo l’Australia al 63° posto tra i partner commerciali dell’Italia.

Relativamente allo scambio di beni l'Australia nel 2018 ha esportato 883 Mln A$ (principalmente in lana e carbone) e importato 7.038 Mln A$ maggiormente in medicinali e prodotti da viaggio (valigie, borse, custodie).

I servizi più richiesti dagli australiani al nostro Paese valgono 2.530 Mln A$ e includono viaggi di turismo e affari (non istruzione); la medesima categoria rappresenta i principali servizi esportati dall'Australia in Italia ricoprendo però un valore molto inferiore, pari a 653 Mln A$.

Gli investimenti dell'Australia in Italia raggiungono 6.497 Mln A$ mentre gli italiani hanno minor propensione all'investimento in Australia in quanto questo conta 1.317 Mln A$.

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché AUSTRALIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in AUSTRALIA

CONSOLATO ADELAIDE (Australia Meridionale)CONSOLATO BRISBANE (Queensland)AMBASCIATA CANBERRACONSOLATO GENERALE MELBOURNE (Victoria)CONSOLATO PERTH (Australia Occidentale)CONSOLATO GENERALE SYDNEY (Nuovo Galles del Sud)