(24/04/2013 - 26/04/2013) - Collettiva Italia a "CPhI Japan"

Secondo le Dogane Giapponesi, la quota italiana sul totale delle importazioni nel settore farmaceutico e' stata nel 2012 dell'8,6%, piazzando il nostro Paese in quinta posizione dietro a Stati Uniti (17,4%), Germania (16,5%), Svizzera (11,9%) e Francia (9,0%) e confermando la centralita' del mercato nipponico per l'export italiano.

Il settore di sbocco per le nostre forniture e' principalmente quello dei farmaci generici e quello del custom manufacturing, ovvero la preparazione di intermedi e principi attivi per le societa' farmaceutiche titolari del brevetto. La presenza italiana in Giappone, coltivata nel tempo con la partecipazione alla Fiera "CPhI Japan", va dunque rafforzata ulteriormente per ampliare il target di controparti giapponesi, le quali, peraltro, hanno gia' dimostrato di apprezzarla.

L'evento, oltre a fornire un'importante occasione d'incontro con gli operatori economici del settore (fra i quali i responsabili degli uffici acquisti e di laboratori delle grandi aziende chimiche dell'area asiatica), offre interessanti seminari e conferenze focalizzati sulle innovazioni e lo sviluppo dell'industria farmaceutica, presentati da relatori specializzati sia locali che stranieri.

Anche nell'edizione 2013 verra' quindi allestito un padiglione italiano, organizzato in collaborazione con le principali associazioni italiane di settore.


cphi@ubm.com
tokyo@ice.it

^Elenco attivita_promozionali^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché GIAPPONE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia