Accordi economico-commerciali con l'Italia (CROAZIA)

AnnoAccordo / Descrizione
2010 Memorandum di Cooperazione bilaterale
Il Memorandum è ispirato ai valori europei e di buon vicinato tra i due Paesi, al fine di sviluppare una cooperazione nell’Adriatico e nell’area del Mediterraneo.
Il Memorandum ha istituito un Comitato di Coordinamento dei Ministri responsabili per gli affari esteri, la cooperazione economica ed industriale, l’energia, l’ambiente, le infrastrutture e trasporti, l’agricoltura, l’universita’ e la ricerca scientifica.
2000 Accordo per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e prevenire le evasioni fiscali
In Italia, le imposte oggetto dell’Accordo sono l’imposta sul reddito delle persone fisiche, l’imposta sul reddito delle persone giuridiche e l’imposta regionale sulle attivita’ produttive; in Croazia l’imposta sul reddito, l’imposta sul profitto e l’imposta locale sul reddito.
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA