Accordi economico-commerciali con l'Italia (HONG KONG)

AnnoAccordo / Descrizione
2018 Accordo sullo scambio automatico di informazioni finanziarie
Una volta entrata in vigore, l'Accordo permettera' alle autorita' fiscali italiane di venire a conoscenza delle attivita' finanziarie detenute a Hong Kong da persone fisiche fiscalmente residenti nel nostro Paese, in quanto tali dati verranno raccolti direttamente dalle banche locali e trasmessi all'Inland Revenue Department, che li scambiera' con l'Agenzia delle Entrate in Italia in formato elettronico.
2016 Accordo per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni fiscali, con Protocollo
L'entrata in vigore dell'Accordo, prevedendo lo scambio d'informazioni, ha determinato l'uscita di Hong Kong dalla "black list" dei paradisi fiscali di cui al D.M. 21 novembre 2001.
2002 Memorandum d'Intesa nel campo delle telecomunicazioni e delle tecnologie delle informazioni
1998 Accordo per la promozione e la protezione degli investimenti
1998 Accordo in materia di servizi aerei, con allegata tabella delle rotte
1977 Scambio di note per l'estensione a H.K. della Convenzione per il reciproco riconoscimento ed esecuzione delle sentenze in materia civile e commerciale
1974 Scambio di note concernente l'apertura a Milano di un ufficio promozionale dell'Hong Kong Trade Development Council
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché HONG KONG Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in HONG KONG